Category Archive NEWS

Lorenzo Barone ospite di MAGS

La rete sentieristica MAGS per il ciclo-amatori sarà inaugurata domenica 4 dicembre alle ore 18:00 presso la sala polivalente del Comune di Castiglione Messer Raimondo. Un’occasione da non perdere per tutti gli appassionati che potranno incontrare Lorenzo Barone, il noto ciclo-viaggiatore ed influencer.

Il MAGS (Mare Adriatico Gran Sasso d’Italia) – Experience Abruzzo Trail è un progetto promosso dal GAL – Terre d’Abruzzo che ha permesso la realizzazione di un sentiero permanente di circa 360 km percorribile in mountain bike; un itinerario che parte dal mare per poi farvi ritorno dopo aver attraversato la collina e il massiccio del Gran Sasso.

La rete sentieristica MAGS per il ciclo-amatori sarà inaugurata domenica 4 dicembre alle ore 18:00 presso la sala polivalente del Comune di Castiglione Messer Raimondo. Un’occasione da non perdere per tutti gli appassionati che potranno incontrare Lorenzo Barone che ci racconterà

I ciclo-viaggiatori supportati da apposita tecnologia GPS e GIS accederanno ad un vero e proprio sistema informativo territoriale basato su una cartografia digitale georeferenziata su cui sono inseriti posizioni e link relativi ai punti di interesse, progetteranno il loro tour e, attraverso un’esperienza emozionale fatta di riscoperta di luoghi e attrattori turistici dimenticati, saranno artefici di una woh-experience immersiva del patrimonio naturalistico-culturale abruzzese.

L’ elemento di innovazione per comuni attraversati dal MAGS è rappresentato dall’istituzione di punti MAGS permanenti ovvero dei punti di sosta dove il cicloturista fruirà dell’accoglienza locale e di tutti i servizi che essa può offrire certificando il suo passaggio in un passaporto da timbrare ad ogni tappa. pianificata del sentiero percorso.

Con il contributo di

BANDI COMUNICAZIONI IMPORTANTI

– Bando Sotto intervento 19.2.1.1.3

– Bando Sotto intervento 19.2.1.3.2

Al fine di facilitare l’individuazione del Bando in fase di presentazione della domanda di sostegno sul SIAN, di seguito indichiamo i  codici univoci dei due bandi pubblicati il 07/09/2022

Bando Sotto intervento 19.2.1.1.3

Il codice univoco del bando è: 67543

 

Bando Sotto intervento 19.2.1.3.2

Il codice univoco del bando è: 67563

Una casa per la comunità rurale teramana

Nasce ad Atri il Centro Servizi  con l’obiettivo di promuovere e valorizzare l’identità culturale della tradizione rurale della provincia teramana in un’ottica di processo d’integrazione multisettoriale.

L’inaugurazione del “Centro Servizi” del GAL Terre d’Abruzzo (TDA)  si  è tenuta oggi sabato 26 Novembre 2022, alle ore 11:00 nei locali ristrutturati del Palazzo Cicada di Atri.

Il centro servizi realizzato dal GAL all’interno del suo piano di sviluppo locale, sarà teatro di eventi, incontri, dibattiti e momenti di formazione ed informazione volti a ridare slancio ad una comunità, quella rurale, da sempre fulcro economico del territorio atriano.

“L’ amministrazione comunale – ha detto il sindaco di Atri Piergiorgio Ferretti – accoglie con grande soddisfazione l’iniziativa del GAL che ha permesso di restituire agli antichi fasti una porzione del monumentale palazzo Cicada e si auspica una sempre più fattiva collaborazione con TDA.

Siamo felici ed orgogliosi – ha dichiarato Paola Angeloni dirigente scolastica IIS A. Zoli – di essere stati chiamati a fare parte di questa squadra, formata da realtà agricole differenti, un’azienda diffusa,  un valore aggiunto nel percorso formativo dei nostri ragazzi”.

“E’ il coronamento di un sogno – ha spiegato il presidente di Terre d’Abruzzo Remo Di Vittorio –   il GAL darà agli operatori agricoli e del comparto agro-alimentare un luogo d’incontro dove confrontarsi per adottare strategie comuni ed affrontare le grandi sfide che il mercato ci impone”.  “Infine, mi preme sottolineare – prosegue Di Vittorio – come si sia concretizzata l’idea del compianto direttore del GAL Gianfranco Camplese di realizzare una cittadella rurale.

“Oggi – ha concluso il direttore del GAL Domenico Francomano – grazie al contributo finanziario della UE e dalla Regione Abruzzo il Centro Servizi è una realtà che avrà la funzione di promuovere e valorizzare l’identità culturale e le tradizioni rurali delle comunità e dei territori di Terre d’Abruzzo”. “Il Centro – conclude Francomano – sarà il luogo deputato a promuovere accordi ed affinare tecniche e pratiche per un’agricoltura sostenibile e competitiva”.

L’inaugurazione è stata l’occasione per presentare il portale turistico delle Terre Teramane e il momento per intitolare la Sala polifunzionale a Gianfranco Camplese stimato ex direttore del GAL Terre d’Abruzzo.

PROROGA BANDO – Sotto intervento 19.2.1.3.2

Il GAL  ha ritenuto necessario ed utile nell’interesse generale del territorio, prorogare la scadenza del Bando Sotto intervento 19.2.1.3.2 – “Valorizzazione del  potenziale produttivo dell’area”, stabilendo un nuovo termine di scadenza: la data ultima per la presentazione delle domande di sostegno è il 20/12/2022.

PROROGA BANDO – Sotto intervento 19.2.1.1.3

Il GAL  ha ritenuto necessario ed utile nell’interesse generale del territorio, prorogare la scadenza del Bando Sotto intervento 19.2.1.1.3 – “Investimenti nel settore dell’agroalimentare tradizionale locale e dell’artigianato”, stabilendo un nuovo termine di scadenza: la data ultima per la presentazione delle domande di sostegno è il 20/12/2022.

MAGS E TERRE D’ABRUZZO

Una nuova rete di sentieri percorribili in Bike questo è il progetto Mags del Gal TDA che permette agli amanti delle due ruote di percorrere in tutta sicurezza ben 360 km del nostro Abruzzo.

Obiettivo generale del progetto è stato quello di contribuire allo sviluppo di un turismo sostenibile che contribuisce alla riscoperta e valorizzazione di un sistema paesaggistico-ambientale, di un patrimonio storico e artistico tutto visitabile in bicicletta e che vuole valorizzare luoghi difficilmente accessibili alle quattro ruote e anche poco considerati dai sistemi organizzati di promozione turistica, come ad esempio dimore e siti rurali (ad es.: capanne e complessi agro-pastorali in pietra a secco, grotte rupestri).

I sentieri MAGS sono una tessera del mosaico che  compone il Sistema Turistico Territoriale del GAL dando vita alle Terre Teramane una complessa e fitta rete di proposte turistiche che mette a sistema emergenze architettoniche, naturalistiche, luoghi di culto e di ospitalità senza tralasciare il capitale culturale costituito dalle tradizioni e usanze che sono la matrice identitaria della provincia teramana.

Con il contributo di

Una vetrina d’onore per il GAL Terre d’Abruzzo

Terre D’Abruzzo” è un’iniziativa proposta dai Gruppi di Azione Locale abruzzesi  che ha l’obiettivo di promuovere i territori rurali abruzzesi attraverso la valorizzazione e riscoperta di conoscenze e abilità legate al patrimonio enogastronomico regionale.

Una tre giorni dedicata alla cucina e ai prodotti tipici abruzzesi quella che si terrà dal 28 al 30 ottobre prossimi in una delle vetrine più importanti d’Italia, quella di Eataly di Roma. 

“Terre d’Abruzzo” è infatti l’evento organizzato dal Consorzio Mercato Contadino d’Abruzzo con Eataly Roma e la partecipazione in esclusiva degli otto Gal abruzzesi che  insieme  promuovono i territori rurali della regione, attraverso la valorizzazione e riscoperta di conoscenze e abilità legate al patrimonio enogastronomico regionale.

Un “saper fare” che non può prescindere dalla qualità dei prodotti a filiera corta che i Gal garantiranno all’evento grazie alla fitta rete delle filiere corte, all’impegno per la salvaguardia della biodiversità e delle tradizioni agricole che in questi anni i Gal hanno coltivato.

Il Gal Terre d’Abruzzo  parteciperà in particolare con le Scrippelle ‘mbusse piatto d’onore della cena (in programma il 28 ottobre) che sarà preparata dalle agri-chef  Paola Quaglieri, Giuseppina Di Nardo e Annamaria Di Furia. 

Una cena che sarà la chicca a coronamento di tre giorni intensi, dal 28 al 30 ottobre, dedicati all’Abruzzo: il mercatino (ore 10-20:30) con l’esposizione dei prodotti del territorio a filiera corta e le degustazioni guidate (ore 10-20:30).

Alla cena è possibile prenotarsi al seguente link: https://www.eataly.net/it_it/terre-dabruzzo-2022-10-28-000000-20604

Con il contributo di

   

 

“TERRE D’ABRUZZO EATALY” AVVISO PRODUTTORI

“Terre D’Abruzzo Eataly”

1° Edizione

ROMA dal 28 al 30 Ottobre 2022

AVVISO

I GAL Abruzzesi partecipano alla 1° Edizione di “Terre D’Abruzzo Eataly” che si terrà nei giorni 28, 29, 30 Ottobre 2022, dalle ore 9.00 alle ore 22.00, presso il negozio Eataly di Roma sito in Piazzale XII Ottobre 1492.

“Terre D’Abruzzo Eataly” ha l’obiettivo di promuovere i territori rurali abruzzesi attraverso la valorizzazione del patrimonio enogastronomico abruzzese. La partecipazione dei GAL è volta a far conoscere ad un pubblico di fuori regione le specialità alimentari tradizionali del territorio d’Abruzzo.

La partecipazione da parte dei GAL si concretizza nella realizzazione 2 azioni:

  • “Il mercatino delle Terre D’Abruzzo”
  • “Gli Itinerari del gusto delle Terre D’Abruzzo”

“Il mercatino delle Terre D’Abruzzo” è il luogo dell’esposizione, degustazione e vendita dei prodotti agroalimentari tipici della tradizione abruzzese. Il Mercatino è organizzato in un unico spazio espositivo composto da singole bancarelle dedicate alle diverse categorie di prodotto.

“Gli Itinerari del gusto delle Terre D’Abruzzo” sono laboratori guidati dalle Guide del Gusto abruzzesi finalizzati a far conoscere, attraverso la narrazione e degustazione, prodotti e territori d’Abruzzo.  L’area itinerari del gusto è inserita al centro del mercatino e delle bancarelle.

 

PARTECIPAZIONE

La partecipazione a “Il mercatino delle Terre D’Abruzzo” e a “Gli Itinerari del gusto delle Terre D’Abruzzo” è riservata alle comunità, reti, filiere attive nella valorizzazione dei prodotti agroalimentari tipici della tradizione abruzzese (di seguito Partecipante).

La partecipazione può avvenire nelle seguenti modalità:

  • Esposizione dei prodotti
  • Esposizione dei prodotti e degustazione
  • Esposizione dei prodotti e vendita
  • Esposizione dei prodotti, vendita e degustazione

La domanda di partecipazione Produttore di seguito scaricabile va compilata ed inviata per email a: galterredabruzzo@gmail.com entro il 24/10/2022.

 Disposizioni Generali

  • Nella modalità “Esposizione dei prodotti” ogni Partecipante consegnerà al GAL una quantità limitata di prodotti sufficienti per l’esposizione.
  • Nella modalità “Esposizione dei prodotti e degustazione” ogni Partecipante consegnerà al GAL una quantità limitata di prodotti sufficienti per l’esposizione e la degustazione.
  • Nella modalità “Esposizione dei prodotti e vendita” ogni Partecipante consegnerà al GAL una quantità limitata di prodotti sufficienti per l’esposizione e la vendita.
  • Nella modalità “Esposizione dei prodotti, vendita e degustazione” ogni Partecipante consegnerà al GAL una quantità limitata di prodotti sufficienti per l’esposizione, la vendita e la degustazione.
  • L’Organizzatore della Manifestazione è Il Consorzio Mercato Contadino D’Abruzzo (di seguito Organizzatore) con sede in Via Maiella n° 87 a Chieti.
  • L’allestimento delle bancarelle sarà curato dai GAL con l’assistenza dell’Organizzatore.
  • Esposizione, narrazione e degustazioni saranno garantiti dai GAL.
  • I partecipanti che lo vorranno, potranno essere presenti nel mercatino per contribuire al racconto dei propri prodotti.
  • L’Organizzatore curerà il trasporto dei Prodotti dall’Abruzzo a Roma presso Eataly.
  • I prodotti, debitamente confezionati e assemblati in cartoni, devono essere consegnati all’Organizzatore presso il Mercato Contadino in Via Milano n° 33 a Pescara entro il giorno 26/10/2022.
  • I prodotti freschi (salumi e formaggi) devono essere sottovuoto ed etichettati. Le singole pezzature devono pesare sui 200/300 grammi.
  • Condizione e termini di vendita, nel rispetto di quanto disposto da Eataly, devono essere concordati dal Partecipante direttamente con l’Organizzatore.

Oppure

Greenway a Grand Tour – Radio 24

Il Gal Terre d’Abruzzo attraverso la voce di Adriano De Ascentis (responsabile del progetto Greenway), domenica 9 ottobre alle ore 15.00 racconterà nel programma di viaggi di Radio 24,  di come si sta migliorando, per i turisti, la fruibilità del comprensorio teramano.
Ai microfoni di Grand Tour Valeria De Rosa, guida radiofonica del programma, andrà alla scoperta della meravigliosa Riserva WWF dei Calanchi di Atri e delle tipicità enogastronomiche come la liquirizia senza tralasciare quelle più nascoste: cammini, panorami, percorsi di trekking, itinerari ciclabili.
Inoltre sarà possibile riascoltare in podcast il programma, sia nella sua versione completa che nelle sue singole parti.

Con il contributo di

Via ad Salinas

Doppio appuntamento domani per il Gal Terre d’Abruzzo presso la sala consiliare del Comune di Arsita alle ore 18:00.

Gli itinerari turistici che toccano i comuni di Atri, Castilenti, Montefino, Castiglione Messer Raimondo, Cellino Attanasio, Cermignano, Bisenti e Arsita saranno presentati in concomitanza dei nuovi Bandi di Terre d’Abruzzo.